Riprende l'attività de la ‘Tacche & Svasi’ a Perugia

La prima palestra di arrampicata e la più grande della regione
Canali:
Perugia

Dopo un anno di chiusura, lunedì 20 settembre, l’associazione sportiva ‘Tacche & Svasi’ riapre i battenti della palestra comunale EMA di Madonna Alta a Perugia, con rinnovato entusiasmo e voglia di ripartire. “Sono passati ventinove lunghissimi anni dalla posa della prima presa – ha ricordato il presidente dell’associazione Carlo Baccarelli –, tanti praticanti ne hanno apprezzato la formula e l’offerta formativa”. Una palestra trasversale dove ai climbers di nuova generazione si affiancano quelli che hanno fatto la storia dell’arrampicata perugina e non solo. Tanti scalatori da tutta la regione che hanno visto comparire per la prima volta l’arrampicata tra le discipline dei giochi olimpici di Tokio 2020. La palestra con i suoi 800 metri quadrati di superficie, 65 itinerari di scalata, 150 metri quadrati di parete boulder si attesta come la più grande dell’Umbria dedicata all’arrampicata sportiva. “Da lunedì alle 19 – ha concluso il presidente Baccarelli – si potrà riassaporare il gusto del salire in alto in compagnia degli istruttori della F.A.S.I. (Federclimb). Finché c’è passione perché fermarsi?”.

Per informazioni su orari, giorni di apertura e corsi di arrampicata è possibile visitare il sito www.taccheesvasi.it o telefonare al 348.8540163.