Spari a San Martino in Campo

Auto non si ferma all'alt, fugge e sperona la macchina della Polizia
Perugia

Scene da Far West alla periferia di Perugia. Nella serata di ieri (martedì 11 dicembre), un'auto, un’Audi RS di colore nero, con targa tedesca della provincia di Frisinga, non si è fermata all’alt di una pattuglia della Polizia, intervenuta a seguito di una segnalazione in località San Martino in Campo.

La macchina sospetta quando si è vista stretta dalle volanti ne ha speronato una nel tentativo di farsi strada. Una seconda auto, una Ford Fiesta, è stata danneggiata per effetto del rimbalzo. Gli agenti hanno riportato lievi traumi a causa dell’impatto. Due poliziotti sono finiti in ospedale per accertamenti. Momenti di terrore, ma anche spari tra la polizia e la banda di ladri che è riuscita a fuggire forse a bordo di un’altra auto guidata da un soggetto che faceva da palo. Sono stati esplosi da parte della polizia alcuni colpi di arma da fuoco a scopo intimidatorio ma i tre non si sono comunque fermati proseguendo la loro corsa a piedi nel buio. 
I colpi di pistola sarebbero stati sparati dalla polizia a scopo intimidatorio.
Si parla di 4-5 colpi, i cui bossoli vengono “repertati” dalla Scientifica. Da quanto si apprende l’auto usata dai banditi risulta rubata a Bologna e immatricolata dalla Audi Zentrum Landshut, una concessionaria della cittadina di Ergolding.
Si sospetta che i banditi in fuga possano essere i componenti di una banda dedita a furti in appartamenti. 
Indagini in corso.