Spaccio in San Francesco al Prato, Polizia arresta pusher gambiano

Sequestrati 12 involucri contenenti marijuana pronti per essere venduti
Perugia

Gli Agenti della Squadra Volante della Questura di Perugia, dietro segnalazione pervenuta presso la Sala Operativa della Questura di Perugia, notavano, nella tarda serata di ieri, un soggetto avvicinare alcuni giovani di fronte la Chiesa di San Francesco al Prato.

L’uomo, identificato dagli Agenti come un cittadino extracomunitario di origini gambiane, classe ’98, veniva sottoposto a più approfonditi controlli i quali hanno consentito di recuperare ben 12 involucri confezionati contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana, per un peso lordo di 35 grammi, meticolosamente occultati nella tasca del proprio gilet e pronti per essere immessi nel mercato dello spaccio.

Successivamente gli Agenti intraprendevano una immediata attività investigativa e, grazie anche alla visione delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza della città, notavano come il cittadino gambiano in questione, avesse già ceduto, pochi frangenti prima, della sostanza ad altri acquirenti.

Al termine degli accertamenti, il gambiano, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e sarà processato per direttissima nel corso della mattina.

Ancora una volta, l’elevato senso civico dimostrato dal cittadino e la fiducia riposta nella Polizia di Stato, si sono rivelati dei preziosi alleati nel contrasto della criminalità.