Morta in vacanza la 22enne perugina Sofia Perelli

Trascinata contro uno scoglio dalla corrente era stata soccorsa per arresto caridiaco
Perugia

È deceduta la giovane Sofia Perelli colta da un malore in mare mentre era in vacanza a Sirolo con una sua amica.

L'8 Agosto la ragazza stava facendo il bagno ma un'onda l'aveva trascinata  contro gli scogli, procurandole un arresto cardiaco. 

Immediati i soccorsi  dei sanitari intervenuti in mare con una idroambulanza, che hanno tentato invano di rianimarla.

Dopo le prime cure Sofia è stata  trasportata all'ospedale di Torrette, in codice rosso.

Purtroppo la ragazza è deceduta  dopo un'agonia di sei giorni. La notizia  del decesso è pervenuta ieri 16 Agosto.

Sono moltissimi i messaggi di cordoglio che stanno arrivando sui social 

La sua mamma dopo aver comunicato che verranno donati gli organi ha scritto "Non aver paura, nessuno ti farà domande perché la tua infinita generosità sarà premiata per l'eternità". 

Francesco, il fratello, scrive "Grazie amore mio mia unica anima gemella, per essere stata la colonna della mia vita, regalami forza e amore per sempre".

La sua amica Anna  "Bastava una sola sua parola e mi sentivo meglio! Amavo tutto di lei".

Sofia era molto attiva sui social, in particolare su Instagram, dove il suo ultimo post in tanti lo hanno definito un premonizione Sofia ha scritto "Tienimi su quando sto per cadere... sono forte, sì. Ma poi sono anche fragile".