Tutto pronto per Sharper 2020, la Notte Europea dei Ricercatori

Tanti eventi online dalle 9 del 27 novembre fino alle 13 del 28 novembre
Perugia

Taglio del nastro virtuale, domani, venerdì 27 novembre, alle ore 9.30, alla presenza del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Maurizio Oliviero, per Sharper -Notte Europea dei ricercatori, la maratona di eventi di comunicazione scientifica divulgativa quest’anno in diretta online, in contemporanea, da 13 città italiane.  

La cerimonia, che sarà presentata dal conduttore televisivo Mauro Casciari, oltre al Rettore Oliviero vedrà la presenza dei rettori degli Atenei coinvolti nel progetto e i responsabili degli enti e delle Istituzioni coinvolte.

Il progetto Sharper, coordinato da Psiquadro, grazie al coinvolgimento di Atenei, Centri di Ricerca e numerosi partner, consentirà al pubblico di scegliere fra, complessivamente, oltre 500 eventi, fra cui gli oltre 60 organizzati dall’Università degli Studi di Perugia con il contributo di oltre 200 ricercatori e docenti sulle iniziative scientifiche, curiosità e scoperte realizzate in Ateneo. 

Sempre domani, alle ore 18, si terrà “L’orizzonte degli eventi”, un incontro con Mariya Gabriel, Commissaria Europea per la Ricerca l’Innovazione, Cultura, Educazione e Giovani. Interverranno Leonardo Alfonsi, Coordinatore Progetto Sharper e il Magnifico Rettore Professore Maurizio Oliviero.  

L’iniziativa proseguirà poi, alle ore 18:15, con un'originale performance di live drawing con i disegnatori del collettivo “Becoming X” ispirati dal concetto di orizzonte degli eventi: dal significato che quest’espressione ha per un astrofisico alle suggestioni che sviluppa nelle menti immaginifiche di disegnatori.

Parteciperanno il Professore Helios Vocca dell’Università degli Studi di Perugia e “Becoming X”, introdurrà Daniele Pampanelli.  

 Entrambi gli eventi possono essere seguiti .

Alle ore 21 sul canale YouTube d’Ateneo e a mezzanotte sul canale YouTube di Sharper, si terrà un singolare concerto ispirato ai suoni del mondo animale e alle conoscenze che si sono sviluppate intorno a questo mondo.

Tra brani classici e pezzi improvvisati a partire dai suoni di mucche e cavalli ecco un altro esempio di quel che accade quando ricercatori e artisti guardano la natura.

Ne saranno protagonisti Michele Rabbia, percussionista, batterista e “alchimista sonoro” di fama mondiale, già al fianco di Paolo Fresu e Gianluca Petrella, e i Fiati dell'Orchestra da Camera di Perugia, eclettico ensemble da anni impegnato in Italia e nel mondo tra Classica, Jazz e Pop.

Con i musicisti saranno protagonisti del concerto i suggestivi spazi della Galleria di Storia Naturale di Casalina del Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (CAMS) dell'Università degli Studi di Perugia, trasformati in un'eccezionale sala da concerto diffusa: collezioni che “prendono vita e parola” – letteralmente – nella seconda parte dell'esibizione, in cui al centro ci sarà il rapporto ancestrale che lega l’uomo all’animale, con l'incontro tra il suono “classico”, i suoni “campionati” e l’improvvisazione. 

Quattro gli eventi in live streaming domani 27 novembre sul canale YouTube dell’Ateneo:

  1. - Ore 10.30;
  2. -  Ore 15;
  3. – Ore 19;
  4. - Ore 21 (trasmissione su YouTube dalle ore 22).

Per conoscere l’intero programma e prenotare la partecipazione agli eventi organizzati dai ricercatori attivi a Perugia, è possibile accedere dalla pagina .

Per le iniziative coordinate dal Polo di Terni, invece, dalla pagina