"Riaprire le scuole elementari dell'Umbria"

La nota del presidente dell’Assemblea legislativa Marco Squarta
Perugia

 “Riaprire, in sicurezza, quanto prima, le scuole elementari dell’Umbria”. È quanto ha dichiarato il presidente dell’Assemblea legislativa Marco Squarta (FdI).

“Compatibilmente agli sviluppi del quadro epidemiologico da Covid-19 – ha spiegato Squarta -chiedo alla Regione di valutare la ripresa dell’attività scolastica in presenza nei Comuni meno colpiti dal virus. I ragazzini delle scuole primarie devono rientrare in classe appena le statistiche dei contagi torneranno compatibili con le disposizioni contenute nel Dpcm e il decreto legge. Lo scenario è migliorato rispetto a qualche giorno fa, i piccoli studenti sono chiusi in casa da troppe settimane ormai e non possono più continuare a rimanere lontano dal loro mondo, senza poter vedere gli altri bambini. Devono poter andare a scuola, come, d’altronde, i loro genitori vanno al lavoro”.

“È necessario sottolineare - ha concluso il presidente dell'Assemblea legislativa – l’importantissimo ruolo educativo svolto in questa fase dalle famiglie, alle prese con le difficoltà della Didattica a distanza, i compiti da stampare, i problemi di connessione e di isolamento dei figli dagli amici e dalla società. La pandemia dura da un anno ma del vuoto insormontabile di esperienze dei bambini si è parlato sempre troppo poco”.