Sanità umbra, i sindacati denunciano gravi problemi di organico

Incontro all'Ospedale di Pantalla per valutare le iniziative da mettere in campo
Perugia

“Gravi problemi di organico” e “inaccettabile immobilismo delle Aziende e della Regione”. È quanto denunciano i sindacati delle lavoratrici e dei lavoratori della sanità umbra, Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl, che a fronte di questa situazione avviano la mobilitazione convocando per giovedì 20 febbraio alle 15 all’Ospedale Media Valle del Tevere, a Pantalla, un attivo dei delegati Rsu “per valutare insieme le iniziative da mettere in campo”.

Lunedì 17 febbraio le stesse organizzazioni sindacali hanno scritto all’assessore regionale alla salute, Luca Coletto, chiedendo di “attivare con urgenza il confronto regionale come previsto dall’articolo 6 del Ccnl 2016/2018”.

“Nonostante gli impegni presi dai commissari straordinari che si sono succeduti e dai rappresentanti della Regione – si legge nella lettera dei sindacati inviata all’assessore – ad oggi lo scorrimento delle graduatorie risulta lento e inefficace, i concorsi se avviati non hanno sortito alcun risultato, non è stato inviato alcun dato sulla ricognizione dei precari da stabilizzare e la contrattazione decentrata, anche se avviata, non sortisce alcun effetto concreto, poiché le direzioni sembrano impegnate a rendere gli incontri inefficaci e in taluni casi assumono atti unilaterali che penalizzano il personale”. Tutto questo sarà oggetto di discussione giovedì 20 febbraio. Si parlerà anche del rinnovo del contratto nazionale e della piattaforma predisposta a questo scopo dai sindacati.