Sanità, c’è carenza di personale

Mancano ortopedici, anestesisti, infermieri e personale socio-sanitario
Perugia

A Orvieto mancano ortopedici, a Foligno anestesisti, in generale in tutti i presidi ospedalieri umbri c’è carenza cronica di infermieri, pari a quasi 150 unità e di personale socio-sanitario. La fotografia abbastanza allarmante della situazione sulla mancanza di addetti nel comparto sanitario è stata scattata in un incontro che si è tenuto nei giorni scorsi con i commissari delle due Aziende ospedaliere e delle Usl con i sindacati di categoria. “In questo incontro - spiega Paride Santi, segretario regionale della Federazione sindacati indipendenti (Fsi) - sono state messe in evidenza queste difficoltà dei diversi ospedali, ma soprattutto l’insufficienza diffusa in tutto il territorio regionale di operatori socio-sanitari e infermieri.