Judo, il Sakura si tinge d'azzurro

Giulia Capponi convocata dalla Nazionale U21 al Training Camp
Perugia

Un raggio di azzurro arriva a Ponte San Giovanni, al Sakura Judo, per la precisione. E' notizia recente la convocazione al raduno della Nazionale Italiana Juniores (U21) Fijlkam dell'atleta di Ponte San Giovanni Giulia Lara Capponi. La ragazza ponteggiana, che nel 2020, vestendo la casacca del Cus Perugia del Maestro Marco Migni, aveva raggiunto il quinto posto ai Campionati Nazionali Juniores nella categoria +78kg, oltre a conquistare anche l'ambita cintura nera 1° dan, si è quindi ritrovata ad ottenere anche questa ambita chiamata.

La convocazione in azzurro porterà Giulia, al Training Camp di Lignano Sabbiadoro previsto dal 15 al 22 maggio, che la metterà davanti alle migliori ragazze della sua categoria di età e di peso dell'intera penisola in sette giorni di duro allenamento. Ancora una soddisfazione, quindi, per il Sakura Judo e per il suo Maestro Roberto Sabatini che ha creduto in lei sin dai suoi primi approcci sul tatami, e soprattutto nel Progetto JuDonna, coordinato anche da Letizia Mencarelli, che promuove un Judo interamente al Femminile. Grande soddisfazione per tutta la società di Ponte San Giovanni e di tutta la dirigenza a partire dal presidente Daniele Calzoni e passando per tutti gli altri dirigenti Roberto e Federico Sabatini, Andrea e Antonio Liotta, Roberto e Gianni Mastriforti, Michele Baldassarri e Luciano Todini.