Nuove regole per lo svolgimento di sagre e fiere in Umbria

La presidente della Regione Tesei firma nuova ordinanza
Perugia

Con la firma odierna dell’ordinanza numero 34 si abrogano alcuni passaggi della precedente ordinanza (n.29 del 21 aprile 2021) in merito alle modalità di svolgimento dei corsi di formazioni e delle attività commerciali e artigianali riconducendo le prescrizioni alle linee guida nazionali contenute nell’ordinanza dal Ministro della Salute pubblicata nella Gazzetta Ufficiale lo scorso 9 giugno.

Per ciò che concerne sagre e fiere locali, comprese le mostre mercato, ne è consentito l’esercizio per una durata massima di 6 giorni consecutivi e nel rigoroso rispetto delle specifiche linee guida ministeriali sopra citate. Il termine della presentazione delle domande è derogato per le sagre la cui effettuazione inizia in data anteriore al 60 giorno dall’entrata in vigore della presente ordinanza.