Violenta rissa fra extracomunitari ubriachi a Fontivegge

Due le persone finite in ospedale e attualmente ricoverate in chirurgia
Perugia

Ennesimo scontro tra extracomunitari ubriachi a Fontivegge nella serata di lunedì 27 luglio.
Alla rissa, finita in un bagno di sangue, tanto che alcuni soggetti hanno riportato  gravi lesioni, sono seguiti poi atti vandalici contro le auto in sosta. Due le persone finite in ospedale e attualmente ricoverate in chirurgia. E' riuscito a fuggire, invece, l'autore degli atti vandalici nei confronti delle auto in sosta in via Campo di Marte.
I residenti chiedono il pugno duro e hanno presentato un documento all'amministrazione comunale.
In una nota congiunta l’assessore alla Sicurezza del Comune Luca Merli e il capogruppo della Lega in consiglio comunale Lorenzo Mattioni prendono posizione di fronte a questo allarmante fenomeno che non accenna a diminuire nella zona più calda della città.

“Nonostante gli effetti positivi e tangibili dell’ordinanza che vieta la vendita e il consumo all’aperto di alcol nell’area, che abbiamo riscontrato già in questi primi giorni di applicazione, - ha tenuto a precisare l’assessore Merli – questo fatto ci dimostra che é assolutamente necessario intensificare i controlli affinché l’azione dell’ente nella prevenzione di simili episodi possa essere efficace”.

“Dal canto nostro, come consiglieri, – ha proseguito il capogruppo Mattioni - ci attiveremo subito proprio per far sì che si intensifichi l’attività di controllo da parte della Polizia locale e delle altre forze dell’ordine, per la tutela della sicurezza dell’intera comunità cittadina”.