Rissa fra stranieri a Ponte San Giovanni

Arrestati due albanesi e due tunisini
Perugia

Se le sono date di santa ragione, uno aveva in mano un coltello, un altro una pistola. Il tutto nella tarda serata di lunedì 1 luglio, in via della Scuola, a Ponte San Giovanni, nei pressi del negozio dei cinesi.
A picchiarsi due albanesi e due tunisini. Tre hanno riportato ferite da arma da taglio e sono stati curati all’ospedale. Il tutto è avvenuto in mezzo alla gente terrorizzata per quanto stava accadendo. A terra sono rimaste le chiazze di sangue.
Sul posto i carabinieri di Ponte San Giovanni e anche la polizia, coordinati dal sostituto procuratore Anna Maria Greco.
 I 4 sono stati tutti fermati dalle forze dell’ordine.
Uno degli albanesi è al Santa Maria della Misericordia in attesa di essere operato per una lesione al tendine. Gli altri due sono rimasti feriti in modo più lieve per fendenti a una coscia  o a un gluteo. A parte quello in ospedale, gli altri tre sono stati rinchiusi nel carcere di Capanne.
Sequestrati un coltello e uno spray al peperoncino.