Pregiudicato 45enne minaccia di dar fuoco alla Procura di Perugia

Aveva con sé due bottiglie di benzina: intercettato dagli agenti della Volante in via XX Settembre
Perugia

Lo ha annuciato con una telefonata: all’operatore del numero di emergenza che gli ha risposto ha detto che aveva con sé due bottiglie di benzina con le quali aveva intenzione da “dare fuoco“ alla Procura.
Dato l'allarme subito sono intervenuti gli agenti della squadra Volante della Questura che lo hanno intercettato in via XX Settembre. Nell'auto, dove si era barricato, aveva i contenitori con liquido infiammabile e accendini. Convinto alla fine a uscire, identificato, si tratta di un 45enne di origini laziali, pregiudicato per reati contro il patrimonio. L'uomo è stato quindi fermato dalla Polizia, ammanettato e portato in Questura. Nel tardo pomeriggio è finito al pronto soccorso perché sotto choc. Per lui è scattata una denuncia in stato di libertà per procurato allarme.