Condannato giovane che si fece inviare per telefono foto hard da una tredicenne

I fatti risalgono al 2018. A scoprire il misfatto fu la madre dalla ragazzina
Perugia

Ha patteggiato una condanna a 11 mesi un ventenne di Vibo Valentia che due anni fa si fece inviare via telefonino delle foto senza veli da una tredicenne umbra. A scoprire il misfatto fu la mamma della ragazzina che ha subito denunciato l'amico della ragazzina. Che il pubblico ministero Mario Formisano ha accusato di corruzione di minorenne, arrivando alla condanna pronunciata ieri a Perugia.