Fiammetta Modena avverte: “Civici non cadano nell’inganno”

La senatrice di Forza Italia molto critica nei confronti dell’intesa M5S-PD
Perugia

Il parere di Matteo Salvini sull’alleanza di Pd e M5s anche in Umbria è lapidario: «Sono disperati». Che poi è lo stesso concetto espresso dalla senatrice di Forza Italia Fiammetta Modena, che invita le liste civiche «quelle vere» a non «abboccare all’amo». E questo per evitare di «fare la foglia di fico» della sinistra e della «stessa maggioranza di sempre», per «poi venire masticate e digerite senza troppi complimenti». Per un finale a toni alti: «L’Umbria – dice – è chiamata al voto per risorgere, per ritrovare se stessa, per coltivare e realizzare i propri sogni. Non facciamoci ingannare».   
Si legge sul Corriere dell'Umbria: "Di Maio chiama i civici, Zingaretti risponde, Leu approva: in Umbria va di nuovo in onda l'orchestra della sinistra, un po' mascherata, volti diversi, medesima musica", dice la senatrice azzurra.
"Siamo di fronte a una riedizione della stessa maggioranza che ha sempre governato questa regione: la sinistra, la sinistra post ideologica e la sinistra ultra ideologica. Le liste civiche, quelle vere, non abbocchino all'amo".