Elezioni regionali, Sbarra chiarisce: «Non sono candidato a nulla e non sfido nessuno»

Il segretario regionale della Cisl chiarisce la sua posizione.
Perugia

Riceviamo e pubblichiamo

In questo ultimo periodo sono stato tirato in ballo spesso impropriamente sulle vicende elettorali umbre ed è arrivato il momento di chiarire la mia posizione: non sono candidato a nessuna carica politica di alcun tipo e il mio unico impegno è quello di Segretario Generale della Cisl Umbria.

Colgo l’occasione di questa nota per invitare la politica ad occuparsi di contenuti, di tutti quei temi importanti per l’Umbria che sono la centralità del lavoro e della produzione per un welfare universalistico e per relazioni sociali forti e solidali.

Non bisogna avere timore delle forze della società civile che, in tempi di crisi della politica, sono un valore aggiunto ai programmi e ai futuri impegni: queste forze non sono contro i partiti, ma semmai un sostegno.

In particolar modo, le forze progressiste e riformiste, più che litigare e polemizzare sui candidati - alcuni assolutamente inventati come nel mio caso - , dovrebbero lavorare per l’unica cosa che avrebbe veramente un senso: creare un fronte ampio e unito e quindi le condizioni per giocare la partita con umiltà e senso di responsabilità.

Ulderico Sbarra
Segretario Generale Regionale Cisl Umbria