Indacati i 18 tifosi Ultras del Perugia per l'attaco al bus dei giocatori

dopo il lancio di un sasso contro il finestrino del mezzo, fumogeni e pugni sulla carrozzeria
Perugia

Il pubblico ministero Mario Formisano ha rinviato  a giudizio 18 tifosi ultras del Perugia Calcio che il 21 ottobre del 207.contestarono violentemente contro i giocatori del Grifo, dopo la sconfitta in trasferta con lo Spezia. In quella partita  il Perugia perse per 4-2.

I tifosi lanciarono sassi contro il mezzo e inveirono violentemente, minacciando l'autista con calci, pugni  e fumogeni,con l'intento di  bloccarlo  eimpedendogli per oltre dieci minuti la partenza.

L’udienza è fissata per il 28 ottobre prossimo.