Partorisce in casa con l’aiuto del 118

Il lieto evento è avvenuto in un condominio di Ponte Valleceppi, nella prima mattina di domenica 29 dicembre.
Perugia

Parto in emergenza avvenuto in casa, per una donna di 30 anni, assistita da Alan Pinti, infermiere del 118 che ha provveduto a far nascere il bambino ripetendo la procedura già adottata in una precedente esperienza capitatagli cinque anni fa.
Il lieto evento è avvenuto in un condominio di Ponte Valleceppi, nella prima mattina di domenica 29 dicembre.
La richiesta di soccorso a seguito delle doglie della donna, era arrivata alla centrale del 118 alle 9.20. Quando gli operatori sanitari sono giunti sul posto si sono resi conto che la donna stava per partorire e hanno provveduto ad assisterla.
 Tutto è andato per il meglio. Thomas sta bene, pesa tre chili ed è stato trasferito nella struttura di ostetricia e ginecologia del Santa Maria della Misericordia.