Strisce blu in Piazza Italia, residenti in agitazione

Il caso diventa politico, interviene il PD
Perugia

Non si placa la querelle in corso tra gli abitanti del centro storico, il Comune di Perugia e la Sipa .
I residenti non mollano nel sostenere a voce alta il diritto di parcheggiare gratuitamente, come viene concesso per i posti auto per residenti sparsi in tutta la città.
Il problema è diventato anche politico; il Partito Democratico ha preso le difese degli abitanti e rimane dell’idea che sia i disabili che i residenti non debbano pagare i parcheggi siti in Piazza Italia. 
L’assessore Casaioli ha affermato che per i residenti ci sono posti auto riservato con accesso tramite pilonat  siti in via Marzia, mentre in Piazza Italia ci sono al momento,4 posti su 27, riservati per i disabili. A suo avviso “ la legge ne prevede 1 su 50”.

Gli abitanti del centro storico chiedono alla amministrazione comunale di rivedere l'ordinanza a favore della Sipa e non dei cittadini.