Due nuovi parcheggi: a San Matteo degli Armeni e in via san Girolamo

I due nuovi saranno realizzati al limitare nel centro storico e le rivisitazioni toccano a Sant'Erminio e Monterone
Perugia

Il Comune di Perugia ha ottenuto l'ultimo finanziamento da un milione di euro dal ministero per le Infrastrutture e la mobilità sostenibili.
E dunque, visto che i soldi per la progettazione vanno utilizzati entro 90 giorni dal decreto che assegna i fondi, punta a realizzare due nuovi parcheggi. Con altri due che verranno rivisitati, migliorandoli.
I due nuovi saranno realizzati al limitare nel centro storico e le rivisitazioni toccano a Sant'Erminio e Monterone: obiettivo portare i due parcheggi a circa 80 posti auto ciascuno.
Come riporta oggi il , in tutti i casi i parcheggi, riveduti e corretti o nuovi che siano, saranno legati al Tpl, cioè ai bus, e quindi avranno la funzione di parcheggi di scambio.
I nuovi parcheggi, secondo il Piano urbano della mobilità sostenibile, sorgeranno uno a San Matteo degli Armeni. Di fronte alla biblioteca. Una quarantina di posti con l'utilizzo di un un'area privata. Quaranta posti auto che vanno anche a coprire le necessità dei residenti della parte alta di Corso Cavour e della zona del Cassero. Oltre che a gestire gli scambi con gli autobus per fare in modo che in centro si entri sempre più con i mezzi pubblici.
L'altro lembo di sosta a ridosso del centro è dall'altra parte della città, lungo via San Girolamo. Si tratta di un terreno adesso coltivato a uliveto di proprietà dell'Università.