All'ospedale di Perugia il primo intervento in Italia di chirurgia ortopedica con strumentario di ultima generazione

Utilizzato per la prima volta un foot ring con scarpa d'appoggio per il trattamento di gravi lesioni traumatiche
Perugia

È stato eseguito all'ospedale di Perugia un intervento chirurgico ad alta specializzazione per il trattamento di una frattura complessa di arto inferiore con uno strumentario di ultima generazione, proveniente dagli Stati Uniti. Si tratta di un foot ring con scarpa d'appoggio per il trattamento di gravi lesioni traumatiche.
Ad utilizzare il macchinario per la prima volta in Italia per il trattamento di lesioni traumatiche, è stata l'equipe di chirurghi ortopedici diretta dal professor Auro Caraffa,

 L'intervento è consistito nella ricostruzione di una frattura pluriframmentaria e comminuta per un paziente, di 51 anni caduto da un albero. E' stato eseguito - spiega una nota dell'ospedale Santa Maria della Misericordia - dopo uno scrupoloso planning preoperatorio.
    L'operazione chirurgica è stata eseguita dal dottor Lorenzo Maria di Giacomo, assistito dai medici specializzandi in formazione Giuseppe Talesa ed Eduardo De Larrea. Presenti la dottoressa Chiara Merenda, anestesista, lo strumentista di sala Fulvio Cianella e l'infermiera Daniela Pagnotta insieme al tecnico sanitario di radiologia medica Valentina Cavalierini.
    Il dottor Di Giacomo riferisce che il paziente è in buone condizioni ed è stato già rimesso in piedi per riprendere a camminare.