Perugia: domani 11 novembre verrà completato l'Ospedale da campo dell'Esercito

34 i posti letto per ospitare i primi pazienti già da giovedì 12
Perugia

I lavori per la costruzione dell'Ospedale da campo da parte dell'Esercito erano stati avviati domenica mattina, 8 novembre, nei pressi dell’area adiacente all’eliporto dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. 

L'iniziativa di allestire un ospedale da campo si deve principalmente all'aumento del numero di ricoveri di pazienti colpiti da Covid-19, al fine di alleggerire la pressione sul sistema sanitario regionale.

L’ospedale da campo dell’Esercito, i cui lavori termineranno nella giornata di domani 11 novembre, offrirà prestazioni di tipo clinico-assistenziale per i pazienti affetti da Covid-19 che presentano sintomi lievi e che quindi fanno parte della categoria dei cosiddetti “paucisintomatici”.

Tale intervento fa parte del piano di salvaguardia, presentato dalla Direzione Salute, con la collaborazione della Protezione Civile regionale e dell'Azienda ospedaliera di Perugia.

La struttura ospiterà circa 34 posti letto di degenza ordinaria e 3 posti letto di degenza sub-intensiva.

I primi pazienti inizieranno ad arrivare giovedì 12 novembre.