Smog, ordinanza per limitazione traffico a Perugia e Ponte San Giovanni

Tutti i sabati e le domeniche dal 16 Gennaio al 31 Marzo
Perugia

Lo smog e le polveri sottili registrate dalle colonnine dell’Arpa rilevano da più di un mese livelli preoccupanti di inquinamento dell’aria sia a Perugia e provincia che a Terni. Già prima di Natale l’amministrazione comunale perugina era corsa ai ripari bloccando il traffico ai mezzi pesanti e ai veicoli inquinanti per due giornate.

Nonostante la nebbia sia sparita, ci siano state delle piogge e ci siano spesso venti anche forti a quanto pare la situazione non è migliorata. Per questo il sindaco di Perugia Andrea Romizi ha firmato una nuova ordinanza che prevede limitazioni alla circolazione all’interno del centro abitato di Perugia e di Ponte San Giovanni, a partire da sabato 16 gennaio 2016 e fino al 31 marzo 2016. Tutti i sabati e le domeniche - dalle ore 8,30 alle ore 12,30 e dalle ore 13,30 alle ore 17,30 - sarà fatto divieto di circolazione ai veicoli privati caratterizzati da una categoria emissiva fino Euro 3 (compresa), ad accensione comandata (benzina) e ad accensione spontanea (diesel), nonché i ciclomotori e i motocicli a due tempi Euro 1 o precedente (allegato C).

Divieto di circolazione anche per i veicoli di massa a pieno carico superiore a 35 Q ad accensione spontanea (diesel) privati e commerciali, non dotati di dispositivo di controllo del particolato. In deroga ai provvedimenti suddetti, sono, invece, autorizzate al transito le autovetture elettriche ed ibride, quelle alimentate a gas metano e Gpl, le autovetture con almeno 3 persone a bordo (car pooling), nonché i veicoli oggetto di deroga specifica. Chi viene sorpreso a non rispettare l'ordinanza super-multa da 165 euro.

Questi i varchi da cui inizia il divieto: Via Pievaiola (dalla intersezione con Via Cotani direzione Stazione); Via Settevalli (dalla interesezione con via Martiri dei Lager direzione stazione); Via Campo di Marte (dal semaforo in prossimità del Choco Hotel, direzione Stazione); Via Fonti Coperte (da Via della Pallotta direzione centro storico); Via dei Filosofi, Via Romana (dalla rotatoria Pallotta); Via San Costanzo (dalla rotatoria Pallotta); Viale Roma, Via Bonfigli (dall’incrocio con via San Girolamo verso Borgo XX Giugno); Via Ripa di Meana (da via San Girolamo); Via Brunamonti e via Frà Bevignate (dalla intersezione con via Eugubina- Piazza Monteluce); Via San Giuseppe (dalla rotatoria Sant’Erminio); Via del Bulagaio (dall’incrocio con via Sperandio – direzione Piazza Fortebraccio); Via Monteripido (direzione Porta Sant’Angelo); Rimbocchi – Strada Perugia San Marco direzione Elce); via San Galigano (dalla rotatoria Santa Lucoia), Via Cortonese (dalla intersezione con Via Gallenga direzione Stazione), via Magno Magnini (dalla rotatoria coop – direzione via Cortonese); via Magno Magnini direzione Belocchio
A Ponte San Giovanni il divieto sarà quello intorno all’anello di via Manzoni, via Cestellini e Via della Scuola.