Tifoso trova al Curi un costoso orologio e lo consegna alla Polizia

L’onesto cittadino lo ha portato in Questura che ora ricerc a il proprietario
Perugia

Un tifoso del Perugia è stato protagonista di un gesto di rara onestà: si è presentato in Questura con un prezioso orologio che intendeva consegnare per ricercare il legittimo proprietario.

Il gioiello nel cappello. Il tifoso, sabato, al ritorno dallo stadio, dopo il derby, tra gli indumenti del figlio 15enne, all’interno del cappuccio della felpa, ha trovato, inspiegabilmente, un costoso orologio. Si tratta di un modello abbastanza datato, con il cinturino sganciato ed ha ancora un apprezzabile valore commerciale. Si pensa che l'orologio si sia sfilato dal polso del l proprietario e nella bolgia della Curva Nord, casualmente, è finito nel cappuccio del ragazzo. In Questura, al momento, non si hanno segnalazioni specifiche per il prezioso oggetto che tra qualche giorno sarà depositato al Comune - Ufficio Oggetti smarriti, se nessuno ne reclamerà la proprietà. L’orologio ha un numero di matricola irripetibile.