Perugia, 44enne denunciato per invasione di terreni ed edifici

Per l'uomo di origini tunisine avviate le procedure di espulsione
Perugia

Personale del Reparto Volanti, durante un servizio di controllo del territorio, veniva contattato da una guardia giurata, in servizio nel centro storico perugino, la quale riferiva che una rimessa posta nelle vicinanze, in uno stato di degrado assoluto, era occupata da alcune persone senza fissa dimora.

All’atto del controllo gli agenti potevano appurare la presenza di coperte, cuscini ed altre suppellettili e che il locale si trovava effettivamente in uno stato di assoluto degrado.

Nel contempo veniva identificato un cittadino di origini tunisine di 44 anni e senza fissa dimora, il quale era intento a dormire all’interno di una autovettura in stato di abbandono.

L’uomo, con precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio, veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di invasione di terreni ed edifici e a proprio carico venivano avviate le pratiche per la sua espulsione dal Territorio Nazionale.