Natale a Perugia: tante luminarie e un albero con stella gigante

Diciassette metri d’altezza con una stella di quasi un metro di estensione come puntale
Canali:
Perugia

Tornano le luminarie lungo corso Vannucci, ma non solo, e un grande albero in piazza IV Novembre. Il Comune, con l’aiuto del Consorzio Perugia in Centro, quest’anno regala la magica atmosfera del Natale e il centro non rinuncia agli addobbi.

Il progetto degli addobbi natalizi è già operativo, con le prime operazioni di allestimento per tirare la linea di corrente. Tante le luminarie caratterizzate da una luce calda, uniforme per tutto il centro storico. Quindi illuminazioni a tema non solo in corso Vannucci, ma diffuse anche per i Borghi vicini al centro.  

Dopo un anno di stop, le luminarie aeree tornano anche nel Borgo Bello seguendo il filone creativo di corso Vannucci. Al lavoro per ricreare la magica atmosfera del Natale dai Tre Archi fino a borgo XX Giugno l’associazione di quartiere. Confermate le iniziative natalizie nel borgo rivolte in particolar modo ai più piccoli. Come ad esempio i “Giocattoli sospesi”: dall’8 dicembre al via la raccolta di giocattoli nelle cinque vie dei monasteri (via Giulia, via Gemella, Via Colomba, via Traversa, via Gismonda) dove i bimbi del borgo potranno donare i giocattoli ai bambini meno fortunati che saranno consegnati il 20 dicembre alla Caritas. In Piazza Giordano Bruno e sul Sagrato di Sant’Ercolano, i bambini troveranno tracciata a terra la sagoma di un albero di Natale che potranno addobbare disegnandoci decorazioni natalizie con i gessetti messi a loro disposizione. E ancora “calze volanti” nei chiostri del Borgo Bello, ovvero un’installazione artistica collettiva. Infine, è confermato il mini evento che vede protagonista il collettivo di disegnatori Becoming X nella realizzazione di una installazione artistica nel quartiere sul tema “Dante/Raffaello, il genio italiano” e che verrà esposto dall’8 dicembre.

«In piazza IV Novembre vi stupiremo con effetti speciali: un albero così non si era mai visto prima! Diciassette metri d’altezza con una stella di quasi un metro di estensione come puntale. Settantamila lucine e sotto maxi strenne colorate. Per montare il tutto serve una piattaforma speciale e tecnici specializzati che sovrintenderanno alle operazioni relative all’installazione".

Ad annunciare addobbi ed iniziative, Sergio Mercuri, presidente del Consorzio Perugia in Centro, l’associazione dei commercianti che anche quest’anno firmerà la regia delle luminarie natalizie.
"Ci vorranno quasi centomila euro, tra luci, alberone, montaggio, erogazione della corrente elettrica", annunciano dal Consorzio. Il tema di quest’anno saranno i globi. Sfere e palle penderanno da ogni via. Ma con colori e forme diverse.

"Abbiamo esteso l’iniziativa a tutte le vie del centro e del semi centro – prosegue Mercuri – Abbelliremo anche i borghi ai piedi dell’acropoli. Corso Vannucci sarà elegantissimo, all’insegna della sobrietà, visto che già c’è il super abete a dominare la scena".

E "Natale alla Rocca" si farà anche se in formula ridotta per ragioni di sicurezza.