Muore 65enne investita sulle strisce pedonali

Il 38enne che l’ha investita a bordo una Mercedes indagato per omicidio stradale
Perugia

Yaroslava Yatsuk, badante ucraina di 65 anni, è morta al pronto soccorso dell’ospedale di Perugia, dopo tre ore di agonia, dopo essere stata investita da un’auto sulle strisce pedonali mentre attraversava la strada, a Santa Sabina, poco dopo le 18 di giovedì. Sul posto è intervenuta la polizia locale del Comune di Perugia, per i rilievi della dinamica del sinistro, e il 118. Sul decesso la Procura di Perugia ha aperto un fascicolo per omicidio stradale. Il pm incaricato è Franco Bettini. Iscritto nel fascicolo il 38enne che l’ha investita, a bordo una Mercedes. L’uomo, confermano gli inquirenti, si è fermato per soccorrerla e ha allertato immediatamente i sanitari. L’incidente è avvenuto all’altezza del distributore Icm. Il 38enne è stato sottoposto a tutti i controlli del caso ed è risultato negativo. Residente a Deruta, stava tornando a casa dal lavoro.
Sul posto è intervenuta la polizia locale del Comune di Perugia, per i rilievi della dinamica del sinistro, e il 118.