È deceduta la donna di 48 anni ustionata mentre accendeva un barbecue

Si è spenta dopo una notte di agonia al reparto rianimazione dell'ospedale di Perugia
Perugia

È deceduta la donna investita dalle fiamme di una bottiglia di alcol che ha preso fuoco mentre stava azionando il barbecue nei pressi della propria abitazione a Marsciano, frazione di Morcella.
Già ricoverata in rianimazione all'ospedale di Perugia, e in attesa di essere trasferita in un centro specializzato per le grandi ustioni, la 48enne si è spenta nelle prime ore di questa mattina.
Il medico del pronto soccorso Mauro Chiovoloni si era tenuto in contatto per tutta la notte con i centri di Cesena e del Santo Eugenio di Roma per valutare la possibilità del trasferimento, ma, per la donna purtroppo non c'è stato nulla da fare.