Riprendono le attività culturali dell’Istituto musicale diocesano “G. Frescobaldi”

Con “I Concerti del mattino” dedicati allo storico direttore mons. Francesco Spingola
Perugia

Dopo la lunga pausa che il mondo della cultura ha vissuto a causa dell’emergenza sanitaria, l’Istituto musicale diocesano “Girolamo Frescobaldi” di Perugia ha deciso di offrire una serie di sette appuntamenti aperti al pubblico dedicati alla musica e al canto, in calendario dal 30 maggio al 27 giugno 2021 (il “cartellone” con il programma dettagliato è consultabile sul sito: www.istitutomusicalefrescobaldi.it). Presso la sua sede, nell’Auditorium Marianum (corso Cavour, 184), si terrà la rassegna “I concerti del mattino”, dedicata a mons. Francesco Spingola (1932-2020), storico direttore dell’Istituto scomparso il 5 novembre scorso.

«Abbiamo deciso di organizzare una serie di concerti in ricordo di mons. Spingola – afferma il neo presidente dell’Istituto “Frescobaldi”, il M° Guido Arbonelli –, perché ha donato la sua vita al nostro Istituto diocesano e per questo, insieme al nuovo Consiglio direttivo e al corpo docente, si è pensato di dar vita alla manifestazione “I concerti del mattino”. Il tutto si svolgerà nel rispetto delle indicazioni per il contenimento del contagio da Coronavirus e vedrà coinvolti insegnati e studenti, insieme ad altri musicisti, del “Frescobaldi”».

«Lo storico Istituto di musica dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve fondato da don Pietro Squartini nel 1954 e da don Francesco Spingola – commenta don Francesco Verzini, direttore dell’Ufficio liturgico diocesano e membro del Consiglio d’Istituto –, presenta una ricca e competente offerta formativa che include tutti gli strumenti d’orchestra e non solo, come anche il canto classico e moderno, il gregoriano e l’opera, inoltre organizza corsi per animatori della liturgia, polifonia vocale, coro, e molto altro per quanti sono appassionati e cultori di una delle arti più antiche: la Musica».