Raccordo Perugia – Bettolle: stop ai lavori alla Galleria “Volumnia”

Venerdìsera eliminato il restringimento tra Ponte San Giovanni e Piscille
Perugia

I lavori in corso sul raccordo Perugia –Bettolle provocano disagi al traffico veicolare che aumentano di giorno in giorno.

Il traffico è danneggiato non solo sul Raccordo ma  sta provocando disagi e blocchi del traffico su tutte le strade di arroccamento verso il centro città e su quelle di scorrimento ai piedi dell’acropoli. L’Anas , come aveva promesso, da domani sera – Venerdì 18 Dicembre – sospenderà i lavori in corso all’interno della galleria “Volumni” e sarà quindi rimosso il restringimento tra gli svincoli di Ponte San Giovanni e Piscille, al fine di agevolare gli spostamenti all’interno nell’area urbana di Perugia durante le festività natalizie, consentendo il transito su entrambe le carreggiate. Resterà invece attivo l’altro cantiere nel tratto urbano del raccordo, quello per l’ammodernamento delle barriere di sicurezza del viadotto “Genna”, tra Ferro di Cavallo e Madonna Alta, dove le lavorazioni - già in stato avanzato di esecuzione - non consentono la riapertura al traffico della carreggiata attualmente chiusa.

Il transito resta pertanto consentito a doppio senso di marcia in carreggiata opposta.Gli interventi in corso riguardano, in particolare, la sostituzione delle barriere laterali di sicurezza dei viadotti con barriere di ultima generazione nonché l’ammodernamento degli impianti tecnologici e di sicurezza all’interno delle gallerie (illuminazione led, antincendio, videosorveglianza) compresa l’installazione di segnaletica luminosa, pannelli a messaggio variabile, colonnine SOS oltre al rifacimento del rivestimento interno e del piano viabile).Oltre alla galleria “Volumni” e al viadotto “Genna” sono attualmente in corso gli interventi all’interno di altre tre gallerie lungo la direttrice: la galleria “Passignano”, tra gli svincoli di Passignano Ovest e Tuoro, la galleria “San Donato”, tra Passignano Ovest e Passignano Est, e la galleria “Magione”, tra gli svincoli di Magione e Torricella.