Arrestato super latitante responsabile di sei rapine

Si tratta di un cinquantenne perugino domiciliato a Città di Castello
Perugia

Finita la latitanza per il cinquantenne perugino domiciliato a Città di Castello, ricercato, e bloccato dai carabinieri della stazione di Corciano che, al termine di un predisposto servizio, lo hanno arrestato. L'uomo era già noto alle forze dell'ordine, in esecuzione dell'ordine di carcerazione emesso, in data 29 settembre 2021, dall'Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Perugia, dovendo espiare la pena residua di 3 anni e giorni 29 di reclusione, per le rapine e le violenze commesse a Magione, Perugia, Corciano e Arezzo, nel periodo febbraio 2017/maggio 2018.  
Nello specifico, il 50enne, in questo periodo si sarebbe reso responsabile di 6 rapine aggravate dall'uso di armi proprie ed improprie, in concorso, perpetrate in danno di Istituti di credito e esercizi commerciali vari (sale scommesse, tabaccherie e gioiellerie), inoltre deve rispondere dell'accusa di aver procurato di lesioni varie in concorso.