Cinque orologi pregiati e gioielli nell'armadio, denunciati due fratelli romeni

Il "tesoro" rinvenuto ammonta a circa 85mila euro di valore
Perugia

La Squadra Mobile della Questura di Perugia, nel pomeriggio del 29 luglio, ha effettuato una perquisizione all’interno di un’abitazione di Sant’Andrea delle Fratte, dove dimorano due romeni, un 21enne e sua sorella di 18 anni.
Dalla perquisizione è stato rinvenuto un involucro contenente una dose di cocaina, di cui il 21enne ha ammesso senza esitazioni la titolarità.
Poi, all’interno di un armadio è stata trovata una grande busta al cui interno vi erano cinque orologi di pregio – ciascuno del valore di alcune migliaia di euro – oggetti in oro ed un libretto di assegni che è risultato esser stato rubato a Perugia il 13 luglio. 
 Ad una prima stima, il valore economico totale degli orologi e dei suddetti oggetti ammonta a circa 85.000 euro.
 I due romeni sono stati immediatamente denunciati alla Procura della Repubblica di Perugia per concorso nel reato di ricettazione.