Tennis, allo Junior scatta il Main Draw: visita di Diego Nargiso

L’ex Davis-man azzurro: “Sempre un piacere tornare allo Junior, grande organizzazione”
Perugia

All’ITF F.B.M. Tennis Tournament – Memorial Poppy Vinti scatta da martedì 20 luglio il Main Draw, intanto è battaglia per accaparrarsi gli otto posti in palio dalle qualificazioni. Al turno decisivo sono approdati tra gli altri il riccionese Alessandro Pecci (63 76 a Campana), il siciliano Giuseppe La Vela (26 67 105 su Ingarao), il piemontese Luca Tomasetto (62 64 all’argentino Bisso), il veronese Mattia Frinzi che si allena alla Tennis Training Foligno (63 63 all’altro argentino Postay), il siciliano Antonio Campo (61 61 a Marchetti), il campano Riccardo Di Nocera (76 63 a Gola), l’abruzzese Gianluca Di Nicola (75 76 a Malgaroli), il palermitano Gabriele Piraino (63 64 su Giorgio Tabacco).

IL MAIN DRAW - Sorteggiati tabellone principale e di doppio. Per il Main Draw la prima testa di serie è lo svedese Madaras (nr. 550 Atp) che affronterà al debutto un qualificato. Secondo favorito l’argentino Galarza (nr. 587 mondiale) opposto al marchigiano Emiliano Maggioli. Il nr. 3 del seeding è un altro argentino, Paz, anche lui opposto ad un qualificato così come il beniamino di casa, Francesco Passaro (in questo momento nr. 707 mondiale) che al primo turno giocherà contro un avversario proveniente dalle ‘quali’. Particolarmente interessante poi la sfida tra il diciassettenne talento pesarese Luca Nardi ed il più esperto Davide Galoppini. Nel tabellone di doppio, la coppia nr.1 del seeding è composta da Galarza e dallo sloveno Lipovsek-Puches e la seconda formata da Giorgio Ricca e dallo svizzero Remy Bertola, che al primo turno sfideranno gli alfieri di casa Francesco Passaro e Gilberto Casucci, coppia che qualche anno fa portò lo Junior allo Scudetto Under 16 a squadre e che nel 2020 siglò un punto determinante per la promozione in A1 del club gialloblù. Anche un altro tandem dello Junior, quello che vedrà in azione Tomas Gerini e Andrea Militi Ribaldi sfidare Luigi Castelletti e Leonardo Catani.

LA VISITA – Allo Junior Tennis Perugia è comparso anche Diego Nargiso, allenatore del talento azzurro Federico Arnaboldi settima testa di serie a Perugia. “Che dire, qui allo Junior mi sento davvero a casa – ha sottolineato l’ex Davis-man azzurro, ex nr.67 mondiale e vincitore nel 1987 a Wimbledon juniores -. Un torneo perfettamente organizzato, una garanzia con i Maestri Tarpani, Grasselli, Vazzana e Lillacci. Sono sicuro che vedremo un grande spettacolo”.