A Malta risplende la stella del Sakura Ponte San Giovanni

Pokerissimo di podi per Fioriti (3 ori) e Calzoni (1 oro e 1 bronzo) in trasferta con la Nazionale Csen
Perugia

E' stato un fine settimana senza dubbio importante, quello che si è chiuso, per il Sakura Judo Ponte San Giovanni, che ha visto due dei suoi atleti salire sul tatami di gara del 35th International Judo Open di Malta. Federica Fioriti e Daniele Calzoni, entrambi convocati nella Rappresentativa Nazionale Csen, hanno riportato a Ponte San Giovanni ben cinque trofei, aiutando la squadra guidata dal Maestro Franco Penna, responsabile nazionale del settore judo dello Csen, e dal suo staff capitanato dal Maestro Roberto Fortunati a conquistare il primo posto per società, davanti a squadre e Rappresentative Nazionali, provenienti da tutta Europa.

Superstar della giornata di sabato 7 settembre è stata senza dubbio Federica Fioriti, che ha conquistato ben tre primi posti, oltre ad aver vinto la propria categoria di competenza di peso, la -63kg, Federica si è imposta anche in quella superiore la -70kg, e in quella Open (senza limiti di peso) dimostrando di avere una forma fisica e mentale davvero ottima e di essere già pronta per la nuova stagione sportiva. Due piazzamenti importanti anche per Daniele Calzoni che a Malta era il più "anziano" della squadra dello Csen Italia, per lui è arrivato il terzo posto nella categoria di appartenenza, la -73kg, e la prima posizione nella categoria Open fino a 73 kg. Soddisfatto tutto il direttivo del Sakura a partire dal Maestro Roberto Sabatini. Intanto nella palestra sita in Via Benucci 109, a Ponte San Giovanni si darà il via alla nuova stagione sportiva e alla lezioni, e sul tatami torneranno anche i volti più giovani della società, e tanti volti nuovi.