Infermiera perugina salva ragazza in vacanza a Marotta

La giovane era in grave difficoltà respiratoria a causa di un principio da annegamento
Perugia

Una infermiera della centrale operatrice del 118 di Perugia,in vacanza a Marotta, ieri ha soccorso  una giovane turista  priva di conoscenza ed in grave difficoltà respiratoria a causa di un principio di annegamento. 

L'operatrice ospedaliera ,impiegata al Santa Maria della Misericordia di Perugia, dopo aver notato le condizioni critiche della giovane ha iniziato il massaggio cardiaco e non ha mai smesso sino al momento in cui ha ricominciato a battere.

In preda all'agitazione ha chiamato i colleghi di Perugia per chiedere di allertare i sanitari dell'ospedale più vicino, che hanno provveduto a contattare i colleghi di Fano.

La giovane ragazza  è stata ricoverata nel reparto di rianimazione con prognosi riservata, ma le sue condizioni sembrano migliorare.