Recuperata con l’elicottero l’auto dei coniugi francesi morti in un incidente

Le operazioni di recupero dei Vigili del Fuoco di Perugia
Perugia

Ieri è stata recuperata con elicottero dei Vigili del Fuoco la macchina dei 2 francesi scomparsi a giugno, ritrovati deceduti poi diversi giorni dopo.

Era il 14 giugno quando i due coniugi in vacanza in Umbria, Marc Sansonetti di 66 anni e Marie-Therese Biernat di 64 anni, rimasero vittima di un incidente stradale con la loro auto, una Yaris grigia, presa a noleggio a Firenze. Erano venuti In Italia a fine maggio, il 3 giugno avevano lasciato l’albergo di Ravenna per poi dirigersi a bordo dell’auto per spostarsi, verso Arezzo quindi a Perugia, dove però non sono mai arrivati.
Quando il figlio ne segnalò la scomparsa iniziarono le ricerche nell'area tra Città di Castello e di Bocca Trabaria. Fin quando fu rinvenuta la loro auto, precipitata in una scarpata alta oltre 200 metri, con i corpi senza vita di marito e moglie.
  L’uomo, secondo una prima ricostruzione dei fatti, avrebbe perso il controllo del mezzo mentre viaggiava in direzione San Giustino. Del caso dei due turisti si era occupata anche la trasmissione “Chi l’ha visto”.
La macchina era stata avvistata sempre dall'elicottro dei Vigili del Fuoco di Perugia, che ieri hanno recuperato il mezzo.
Tre giorni fa i Vigili del Fuoco sono stati impegnati a preparare l'area, pulendo il perimetro e alleggerire la vettura.