Incidente sul lavoro a Perugia, operaio precipita dal quinto piano

Ricoverato in prognosi riservata al Santa Maria della Misericordia
Perugia

Ci vuole una cultura della prevenzione e della sicurezza per evitare che si rischi di morire sul lavoro, in particolare nel settore edile. Ed è così che un operaio versa in gravi condizioni in ospedale dopo aver fatto questa mattina un volo di 12 metri mentre era intento a ristrutturare un balcone di un palazzo in via Calindri a Perugia. Nonostante la presenza di un ponteggio di protezione, l'uomo ha perso l’'equilibrio ed è caduto al suolo, nonostante il disperato tentativo di aggrapparsi a dei sostegni. Sul posto è giunta una Volante della polizia e il personale del 118 che ha soccorso l’uomo e lo ha trasportato all’'ospedale Santa Maria della Misericordia.

I sindacati Cgil, Cisl e Uil dell’Umbria, insieme alle categorie dei lavoratori delle costruzioni, hanno chiesto un incontro al prefetto di Perugia per affrontare l’emergenza sicurezza sul lavoro, dopo l’ennesimo gravissimo incidente avvenuto sul territorio, ricordando che da inizio anno si sono già avute 5 morti sul lavoro.