Torna in Italia dopo l'espulsione: Tunisino arrestato

E’ stato trovato in auto con eroina e hashish
Perugia

Rimpatriato in aereo circa un anno fa, un tunisino di 19 anni è tornato a Perugia dove la polizia lo ha arrestato per avere violato le norme sull'immigrazione, sequestrandogli circa due grammi di eroina e quasi uno di hashish.

Lo straniero è stato bloccato dalla squadra volante, diretta dal commissario capo  Adriano Felici, nel corso di servizi antidroga nella zona di Fontivegge. Non appena ha visto gli agenti ha affrettato il passo ma e' stato bloccato e perquisito. E' stato così trovato in possesso - riferisce la Questura – di due involucri in cellophane contenenti l'eroina e del frammento di hashish, nonchè di circa 100 euro, per lo piu' in banconote di piccolo taglio.

Dagli accertamenti poi condotti negli uffici della polizia è emerso che il tunisino era stato espulso e condotto in patria con un volo, ma era tornato a Perugia da qualche settimana.