Tante nuove luci per Natale

Il sindaco di Perugia Andrea Romizi, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, elenca gli interventi in programma
Perugia

Il sindaco di Perugia Andrea Romizi, in un post pubblicato sul suo profilo , elenca gli interventi in programma relativi alla nuova illuminazione della città
Questo il contenuto del post: “Prosegue l’importante piano di efficientamento dell’illuminazione pubblica della città. Gli interventi, principalmente finalizzati al miglioramento illuminotecnico, all’ammodernamento degli impianti, al risparmio energetico e alla riduzione dell’inquinamento luminoso, saranno funzionali altresì a riqualificare e valorizzare molte aree del nostro territorio.

Alcuni esempi:

•CENTRO STORICO•

Proseguono gli interventi migliorativi in numerose vie e su monumenti della parte antica della città, quali via Ulisse Rocchi, via Pozzo Campana, l’arco dell’acquedotto antico di via Appia, la via Crucis che da San Matteo degli Armeni porta al Convento di Monteripido e il belvedere di Porta Sole, il cui intervento ha riguardato anche la facciata dell’Angelo Pacis, una delle opere dell’architetto Galeazzo Alessi a Perugia. Completata inoltre l’integrazione luminosa della torre campanaria di Palazzo dei Priori, per renderla visibile anche dal lato sud della città.

Sempre nel centro storico sono stati integrati punti luce in via dei Tornitori, via Gentile e altre vie limitrofe nella zona di Corso Garibaldi. In via Baglioni, Corso Vannucci, Piazza Morlacchi e Piazza Ansidei sono state sostituite le vecchie lampade a scarica da 400W con nuove armature a LED più efficienti e telecontrollate.

Altri interventi in programma, la cui conclusione è prevista per Dicembre del 2020, riguardano Piazza Matteotti, dove s’intende illuminare il Palazzo del Capitano del Popolo, la chiesa del Gesù e il palazzo delle Poste.

Attualmente in fase di progettazione la sostituzione dei vecchi proiettori con lampade da ‪400W che illuminano i campanili di‬ San Pietro, San Domenico e Santa Giuliana, con luci a LED che permetteranno sempre la riduzione dell’inquinamento luminoso, il risparmio energetico e la precisione nell’illuminazione; questo intervento avrà inizio nella primavera/estate 2021.

Le progettazioni future riguarderanno i vicoli caratteristici tra i quali si menzionano via Ritorta, via Volte della Pace, via del Pasticcio, via Gismonda e via Gemella.

•PIAZZA DEL BACIO E FONTIVEGGE•

In Piazza del Bacio e Piazza Nuova la nuova illuminazione enfatizza le architetture del tessuto urbano circostante. Nello stesso luogo sono, inoltre, in via di rifacimento l’impianto idraulico e i paramenti murari della fontana, la cui cascata d’acqua tornerà a essere attiva a breve.

Nell’area di Fontivegge si è intervenuti sull’illuminazione di via Ettore Ricci, adeguando i valori illuminotecnici da quelli di via residenziale a quelli di via di maggior importanza, data anche la vicinanza con la Caserma della Guardia di Finanza. Nella stessa zona è stata migliorata l’illuminazione del tratto iniziale di via Settevalli, del piazzale delle scuole del Bellocchio e dei campetti di gioco di via Martiri del Lager. Altri interventi di miglioramento sono in corso e seguono lo sviluppo dei cantieri del Parco Vittime delle Foibe e del Parco della Pescaia.

•PIAN DI MASSIANO E AREE SPORTIVE •

In quest’area è stato efficientato il velodromo, azione che ha portato a un notevole risparmio energetico e a una totale riduzione dell’inquinamento luminoso.

In seguito all’azione virtuosa dell’associazione ricreativa culturale di Strozzacapponi (ARCS) che ha realizzato, con il contributo della FIDAL e degli uffici aree verdi del Comune di Perugia, il nuovo “percorso vita” dotato di postazioni ginniche moderne e grazie ai lavori di preparazione del suolo e dei cavidotti realizzati dall’associazione stessa, il Comune ha posto in opera la nuova illuminazione.

•SOSTITUZIONI VECCHI PALI E ADEGUAMENTI•

Nel programma delle sostituzioni e degli adeguamenti messi in atto dal Comune di Perugia con la società concessionaria Citelum, sono stati sostituiti i vecchi pali in cemento e le corde nude di via dell’Acacia, con nuovi pali zincati e linee isolate. Sostituzioni di pali sono state realizzate anche in via Isarco (Ponte Valleceppi) e a Montegrillo.

•DIGITALIZZAZIONE DELL’ILLUMINAZIONE PUBBLICA•

È stato predisposto il sistema di telecontrollo che permetterà di conoscere in anticipo la situazione dei guasti e migliorare sensibilmente il livello del servizio. Attualmente è attivo in alcune aree della città, ma l’operatività completa è attesa nel 2021.

L'Amministrazione tutta, l'assessore Gabriele Giottoli, l'Ing. Gabriele De Micheli e l'unità operativa energia e smart city, lavorano costantemente per portare risultati concreti alla città: la nostra strada sarà sempre illuminata da questi obiettivi”.