La Gadtch Perugia sfida il Corinaldo per tornare a sorridere

La compagine umbra di futsal senza vittorie da più di un mese
pERUGIA

Dopo più di un mese senza vittorie, per la Gadtch Perugia 2000, unica squadra umbra di futsal a disputare un campionato maschile nazionale, la serie B, è ora di provare a rialzare la testa, e la sfida di sabato contro il Corinaldo (ore 15.30 al PalaPellini) appare subito un match importante, e che può dare la possibilità di portare a casa punti, che non solo muoverebbero la classifica ma darebbero anche morale. A parlare del momento della squadra ci pensa Manuele Tomassetti, allenatore in seconda della squadra...

“Credo che la nostra classifica – commenta – sia frutto della nostra totale inesperienza in questa categoria, accompagnata anche da un po’ di sfortuna in alcuni momenti decisivi di alcune partite”.

Ora sabato c’è il match contro il Corinaldo…

“Penso che la prossima partita sia alla nostra portata, dobbiamo assolutamente ritrovare una vittoria per ridare un po’ di gioia a tutto l’ambiente”.

Quale sarà, secondo te il ruolo della Gadtch in questa stagione?

“Noi, sia staff che giocatori, eravamo abituati ad essere protagonisti nel regionale, ora speriamo comunque di toglierci anche qualche soddisfazione in questo campionato, anche se sappiamo che il nostro è un ruolo da comparsa. Comunque l’importante è mantenere un ambiente sano e in crescita. Questo è il nostro più grande obiettivo”.