Futsal, la Gadtch Perugia sconfitta per 6-2 nella trasferta di Cesena

Il rammarico di mister Veschini per le tante palle gol sprecate dai suoi
Perugia

Arriva un’altra sconfitta, per la Gadtch Perugia 2000, questa volta in casa del Torresavio Cesena, che si impone tra le mura amiche per 6-2. Una gara a due facce, in cui, in un tempo hanno dominato i padroni di casa, e una ripresa in cui gli ospiti hanno fatto fuoco e fiamme, subendo solo, la propria imprecisione sotto porta…

“E’ stata una gran gara – commenta mister Marco Veschini – con un risultato finale anomalo, se segnamo che a conti fatti abbiamo sbagliato la bellezza di 17 palle gol, direi che con un po’ più di precisione da parte nostra la gara sarebbe potuta andare diversamente”.

Un primo tempo, a marchio prettamente locale…

“Purtroppo abbiamo preso gol per errori individuali di qualcuno che ha ancora problemi con la categoria e che deve ancora capire le dinamiche di gioco in cui ci stiamo calando. Poi però nella ripresa siamo venuti fuori, e abbiamo forse giocato meglio anche di loro, sbagliando, mi ripeto, l’inverosimile sotto porta. Il Cesena è comunque la migliore squadra che abbiamo affrontato sino ad ora, per qualità di gioco, per velocità, e per intensità, devo fare loro i miei complimenti”.

Due sconfitte consecutive…

“A differenza di quella col Lucrezia, dove, praticamente, non abbiamo giocato. Di questa non posso dire nulla, anche se per un solo tempo abbiamo dimostrato che quando scendiamo in campo con la giusta mentalità possiamo dire la nostra, inoltre se fosse andato dentro qualche gol di quelli che abbiamo sbagliato, la gara sarebbe stata diversa, ma sono quelle gare in cui la porta è stregata”.

Ora due impegni durissimi…

“Sabato al PalaPellini arriverà il Tenax di mister Cafù, squadra candidata alla vittoria del campionato, e poi martedì ci sarà l’impegno in Coppa di Lega contro il Rieti che milita in serie A, saranno due gare da brividi”.

GADTCH PERUGIA 2000: Fiorucci, Ciafardini, Amendola, Mignini, Picchiarelli, Reitano, Caldarelli, Hicham, Blako, Margiotta, Bonomo, Pagliaro. All. Veschini

RETI: pt (5-1): Bonomo; st: (6-2): Bonomo