Calcio a 5, la Gadtch Perugia 2000 si prepara a due test impegnativi

Sabato match contro la favorita del campionato e martedì 14 sfida al Real Rieti in Coppa di Lega
Perugia

Si prospetta un vero tour de force, per la Gadtch Perugia 2000, unica squadra umbra maschile a giocare in un campionato nazionale di calcio a 5, che nel giro di quattro giorni si troverà ad affrontare due partite difficilissime, la prima, sabato pomeriggio alle 15.30 al PalaPellini quando arriverà la Tenax CastelFidardo per la sesta giornata di serie B, squadra favorita alla vittoria finale. Martedì 14, ore 21.30, sarà la volta di affrontare il Real Rieti, squadra di serie A, per il primo turno della neonata Coppa di Lega, che coinvolge tutte le squadre nazionali di serie B, A2 ed A. Dopo un buon avvio di campionato, però, i perugini hanno avuto una flessione, e subito ben quattro sconfitte di fila, a fare il punto della situazione è Enrico Ciafardini, che quest’anno è tornato in serie B, dopo due stagioni…

“Sicuramente – commenta Ciafardini – rispetto a due anni fa è un campionato nettamente più livellato verso l’alto, e tutte le squadre che abbiamo affrontato fino ad ora hanno dimostrato organizzazione e livelli tecnici importanti, quell’anno invece c’erano solo Olimpus e Nursia che fecero un campionato a parte, in questa stagione, non si riesce ancora ad individuare chi ammazzerà il torneo”.

Dopo una partenza sprint ora i risultati sembrano non arrivare…

“E’ un momento delicato ma fisiologico per una squadra come la nostra, molti di noi si cimentano per la prima volta con la serie B ed è normale che ci siano delle difficoltà. Stiamo lavorando al meglio in settimana per superare questo periodo, puntando tutto sul nostro gruppo che deve essere la nostra forza”.

Sabato arriva la Ternax, attuale capolista, che ha strappato il primato proprio al Lucrezia ospite del Pellini due turni fa…

“E’ vero che è la prima in classifica, ma la affronteremo tra le mura amiche e dobbiamo ricordarci che il Pellini deve tornare ad essere il nostro fortino, e che in casa da noi nessuno deve avere vita facile per questo dovremo cercare di fare risultato a tutti i costi e ritrovare la serenità”.

Dopo soli quattro giorni, c’è subito il Real Rieti…

“Sarà incredibile affrontare una squadra composta da alcuni dei più grandi giocatori di questo sport, sarà una festa sicuramente e ci aspettiamo di vedere il Pellini pieno, ma cercheremo di non partire sconfitti, fare figuracce non è nella nostra indole”.

Ma quale sarà alla fine il ruolo della Gadtch in questa serie B…

“Siamo una squadra giovane, e raggiungere il mantenimento della categoria non deve bastarci, dobbiamo sfruttare quest’anno per crescere insieme, acquisire esperienza in categoria e toglierci qualche soddisfazione in più”.