Calcio a 5, Gadtch poco fortunata: al PalaPellini passa lo Chaminade

La squadra umbra recrimina per una decisione arbitrale che poteva cambiare il match
Perugia

Ancora una sconfitta per la Gadtch Perugia 2000, che nel match di serie B di calcio a 5 viene battuta per 4-5 dallo Chaminade Campobasso al PalaPellini. Un match che sicuramente non era proibitivo per i ragazzi di mister Emanuele Cistellini, che probabilmente hanno avuto qualche difficoltà inaspettata, oltre alle assenze di Ciafardini, Traversini e capitan Fiorucci, fermi per infortunio. Una su tutte, forse, anche l’arbitraggio non all’altezza, con un gol o rigore, non dato nel primo tempo, con un giocatore ospite che, a portiere battuto, toccava di mano la palla dopo che la stessa aveva superato la linea di porta...

“Diciamo che sullo 0-0 avrebbe potuto cambiare l’inerzia del match – commenta il direttore generale Leonardo Catena – poi noi ci abbiamo messo del nostro regalando ai nostri avversari un tempo, in cui abbiamo giocato davvero poco facendoci infilare per due volte”.

Nella ripresa, però la Gadtch si sveglia…

“Abbiamo iniziato ad essere noi stessi solo verso la metà e quando eravamo sullo 0-4 a loro favore, siamo stati bravi ad accorciare fino al 3-4, poi subito il 3-5, abbiamo riaccorciato sul 4-5. Colpendo due pali, di cui uno a porta vuota con Bonomo, ma diciamo che anche nella ripresa qualche segnalazione sulla conduzione di gara dei due arbitri ci sarebbe da fare”.

Ora c’è il turno di stop…

“Abbiamo due settimane in cui i ragazzi possono lavorare in tranquillità, per via del turno di riposo della prossima settimana, e preparare al meglio il match di Fano contro l’Eta Beta che andremo a disputare il 24 novembre”.

GADTCH PERUGIA: Pagliaro, Baldelli, Amendola, Bonomo, Rosi, Caldarelli, Moutauakil, JeanPierre, Rimini, Mazzoli, Reitano, Silvestri. All. Cistellini
CHAMINADE: Badodi, Mora Dominguez, De Nisco, Gonzales Alonso, Oriente, Nardacchione, Caddeo, Vaino, Evangelista, Meneguzzi, Ruslica, Pietrunti. All. Pizzuto
RETI: pt: (0-2); st (4-5): Baldelli, Bonomo, Amendola (2)