Derubato mentre gioca a calcetto riconosce i ladri e chiama la Polizia

Denunciati due tunisini. Ritrovato lo zainetto rubato con parte dei documenti
Perugia

Qualche sera fa mentre giocava con gli amici a calcetto nel parco di Sant’Anna- a Perugia - due individui gli hanno rubato uno zainetto che conteneva due cellulari, i documenti e pochi spiccioli.

Il derubato, un 19enne, li aveva visti bene in faccia tanto che ci aveva pure parlato e addirittura aveva chiesto loro se volevano giocare a pallone, ma quelli avevano declinato l’invito.

Ieri sera li ha riconosciuti mentre erano seduti su una panchina poco distante dal luogo del furto; non ha esitato a chiamare la Polizia che, giunta sul posto, li ha controllati.

I poliziotti li hanno accompagnati presso gli uffici della Questura e qui, una volta identificati per due cittadini tunisini, poco più che trentenni, senza fissa dimora, li hanno denunciati per furto aggravato in concorso. Ritrovati, lì vicino, parte dei documenti sottratti al giovane.