Perugia, sorpreso a rubare un'auto: fermato ecuadoregno

Se ne era accorto il proprietario che ha chiamato i Carabinieri
Perugia

Pensava di passare inosservato approfittando dell’orario notturno, ma l’intervento di una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia di Perugia gli ha impedito di portare a compimento il furto di un’auto che aveva preso di mira. E’ successo alle 3 di notte quando il proprietario di un’auto parcheggiata in via Giusti si è accorto che qualcuno aveva appena infranto il finestrino della propria macchina con lo scopo di rubarla. Subito ha contattato il 112 e in un batter d’occhio è giunta a sirene spiegate un equipaggio del nucleo radiomobile della Compagnia che si è fiondato sul malintenzionato che era ancora nei pressi dell’auto.

L’uomo, successivamente identificato in un ecuadoregno di 20 anni, residente a Perugia, con precedenti specifici, è stato subito perquisito e trovato in possesso di un coltello a serramanico. Dovrà rispondere all’Autorità giudiziaria del reato di tentato furto aggravato.