Donna intossicata dal fumo di un'auto andata a fuoco

Forse il mezzo si è incendiato per autocombustione
Perugia

Una 66enne è rimasta intossicata per aver respirato del fumo provocato dalla combustione di un'auto andata in fiamme all’alba di ieri a Ponte San Giovanni. La donna è stata trasportata all’ospedale Santa Maria della Misericordia dove i medici l'hanno sottoposta alle cure del caso.
Sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco che hanno utilizzato un'autopompa per sedare le fiamme che hanno letteralmente divorato l'autovettura. Il mezzo è andato a fuoco per cause ancora da precisare, e nella combustione ha emesso una nube di fumo che è salita fino ai piani alti del palazzo prospicente il fatto. I residenti della palazzina a quell'ora dormivano e per il caldo tenevano le finestre aperte e da lì è entrato il fumo che ha intossicato la sessantaseienne che per questo motivo si è sentita male.