Sul Frecciarossa senza biglietto, spintona il capotreno e gli rompe un braccio

Arrestato in flagranza di reato un nigeriano di 36 anni
Perugia

Un nigeriano di 36 anni, residente nella provincia di Bergamo, che voleva salire sul Frecciarossa delle ore 5 senza biglietto, alla richiesta del capotreno di prersentargli il biglieto, gli si è catapultato addosso, facendolo cadere a terra e procurandogli la frattura del braccio sinistro.

I militari della Sezione Radiomobile del N.O.R. della Compagnia di Perugia, intervenuti sul posto, lo hanno bloccato e portato in caserma per l’identificazione. E’ stato arrestato in flagranza del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale e denunciato in stato di libertà per le ipotesi di reato di lesioni personali e interruzione di servizio pubblico.
L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri di Perugia in attesa della celebrazione del rito direttissimo. L’arresto è stato convalidato e per lui la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Bergamo.

Per colpa di questo episodio delinquenziale il convoglio ferroviario è partito per Milano con un ritardo di circa 25 minuti.