Covid-19: “Bene sinergia tra Comune Todi, Usl 1 e Protezione Civile per tracciamento"

Francesca Peppucci (Lega): "Sia da modello per altri territori”
Perugia

“La sinergia tra Comune di Todi, Usl Umbria 1 e Protezione civile per implementare le operazioni di tracciamento dei contatti dei positivi ha condotto a risultati significativi in termini di contenimento della pandemia nel territorio della Media Valle del Tevere, e potrebbe fungere da modello per altri territori regionali”.

È quanto dichiara il consigliere regionale della Lega, Francesca Peppucci.

“L’importante strategia attivata dall’Amministrazione comunale tuderte, nelle figure del sindaco e del vicesindaco, con i responsabili del distretto sanitario competente – spiega Peppucci – sta dando i suoi frutti. In circa due settimane sono state effettuate oltre 3mila telefonate partendo dai cittadini risultati positivi, per conoscere le persone con cui hanno avuto contatti e arrivare all’identificazione di soggetti a rischio contagio e all’isolamento di eventuali casi.

Un'operazione fondamentale per arginare la pressione sulle strutture ospedaliere umbre, resa possibile grazie al lavoro di un team creato appositamente e formato da due dipendenti del Comune di Todi, otto persone del servizio civile e tre volontari della Protezione Civile”.

“In circa due settimane di lavoro – prosegue Peppucci - si è arrivati ad un quasi totale tracciamento dei contatti dei positivi, non solo nel comune di Todi, ma in tutta la Media Valle del Tevere, con riscontri oggettivi in termini di contenimento della pandemia. Un modello organizzativo di lavoro che sta funzionando – conclude – e che auspico possa essere d'esempio anche per altri territori”.