Quindicenne picchiato a sangue da coetanei in piazza del Bacio

Ancora un episodio violento a Fontivegge
Perugia

Ancora un grave fatto di sangue a Fontivegge, dove sabato notte un quindicenne è stato aggredito da un gruppo di coetanei che lo hanno colpito alla testa, fino a provocargli un trauma cranico. Quindici i giorni di prognosi, stando al referto depositato al 118 del Santa Maria della Misericordia. A ieri mattina non risultavano denunce sporte dal minore o dalla famiglia ma la vicenda sarà comunque oggetto di verifiche da parte delle forze dell’ordine. L’atto è stato acquisito dal posto fisso di polizia dell’ospedale. 

«Alle 5:08 di questa mattina, segnalo la presenza di tracce ematiche sulla fontana di Aldo Rossi». Sono le parole di Lorenzo Brunetti, agente notturno, che ha anche “dettagliato” sulla macabra scoperta, pubblicate nella ".
«Le tracce di sangue sono alla base dei gradini della scala e nelle pareti appena vicine. Nelle vicinanze – spiega ancora Lorenzo Brunetti – non risultano bottiglie rotte o segni di violenza. Queste immagini sono ormai piuttosto frequenti nei sottoscala di alcuni Condomini di Fontivegge, spesso usati come rifugio improvvisato da tossicodipendenti».