Polizia individua a Fontivegge due spacciatori romeni

Sorpresi con due dosi di sostanza stupefacente del tipo eroina
Perugia

Personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico in servizio di controllo del territorio veniva inviato dalla Sala Operativa della Questura di Perugia in zona Stazione Fontivegge dove veniva richiesto ausilio da parte di una pattuglia militare dell’Esercito Italiano.

Giunti sul posto, gli agenti della Squadra Volante, unitamente ai militari, effettuavano un approfondimento dei controlli a carico di due cittadini romeni rispettivamente di 27 e 26 anni, i quali venivano sorpresi con due involucri, due dosi, di sostanza stupefacente del tipo eroina.

I due uomini, terminati i controlli di rito, venivano deferiti all’Autorità Giudiziaria e la sostanza veniva sottoposta a sequestro.

________________

Personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico in servizio di controllo del territorio veniva inviato dalla Sala Operativa della Questura di Perugia in zona Ponte San Giovanni dove un autista di autobus riferiva di avere a bordo un uomo che non intendeva pagare il titolo di viaggio dovuto per proseguire la propria corsa sino a Todi.

Giunti sul posto gli agenti identificavano l’uomo come un cittadino extracomunitario di origini nigeriane, classe 1992, il quale si rifiutava, anche nei confronti degli agenti, di riferire le proprie generalità.

L’approfondimento dei controlli da parte degli uomini della Squadra Volante permetteva non solo di verificare che il soggetto presentava precedenti di Polizia per reati inerenti le sostanze stupefacenti ma bensì che risultasse anche irregolare nel Territorio Nazionale.

Il soggetto veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati di rifiuto di fornire le proprie generalità ed interruzione di pubblico servizio, inoltre veniva posto a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Perugia ed avviate le pratiche per la sua espulsione dal Paese.